visita il sito AGRITURISMO SICILIA
visita il sito AGRITURISMO SIRACUSA

Agriturismo Sicilia | Agriturismo Siracusa

Visitare la Sicilia alloggiando in agriturismo, godendo del piacere della campagna siciliana. Il bello dell' Agriturismo Siracusa è il profumo della campagna tra gli agrumi di Sicilia.



Offerte agriturismo Sicilia | Offerte agriturismo Siracusa

Back To Top

















NEWS


14/09/2021

CONFAGRICOLTURA SIRACUSA NEWS SETTEMBRE 2021

SCADENZE FISCALI 

16 settembre

•         Soggetti Iva: comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA (LI.PE.) effettuate nel secondo trimestre solare del 2021

•         Versamento ritenute IRPEF relative al mese di agosto

25 settembre: denuncia e versamenti Enpaia impiegati mese di agosto

30 settembre

termine ultimo invio modelli 730/2021

 

__________________________________________________________

SCADENZE PREVIDENZIALI:

- 16 settembre : versamento II rata anno 2021 contributi INPS autonomi agricoli (IAP e CD)

- 16 settembre : versamento I trim.2021 contributi INPS operai agricoli ( termine differito come da circolare INPS n.131 dell'8 settembre 2021)

________________________________

 

 

BANDO STRAORDINARIO VISITE MEDICHE 2021

CIMI EBAT 

l bando visite mediche anno 2021 prevede l’erogazione di un contributo pari ad €.10,00 a visita medica per un numero massimo di 100 visite mediche per azienda; per le aziende che superano le 100 visite la misura massima del contributo è ridotta all’80% dell’importo del contributo di € 10 fissato per ciascuna visita.

scadenza 31/12/2021

http://www.ebatsiracusa.it/attachments/article/34/bando%20visite%20mediche%202021.pdf

 

Di seguito i riferimenti del CIMI EBAT di Siracusa

CIMI EBAT SIRACUSA

Via Tevere n.64

Siracusa

tel.0931095934

cimisiracusa@gmail.com

cimisiracusa@pec.it

siracusa.ebanweb.it

 

COMUNICATO STAMPA

-----------------------

Roma

 

CONFAGRICOLTURA: CON LE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE, A RISCHIO IL POTENZIALE PRODUTTIVO AGRICOLO EUROPEO, SENZA VANTAGGI PER L’AMBIENTE. INDISPENSABILE UN CHIARIMENTO

 

 

La comunicazione della Commissione ‘Dal produttore al consumatore’ e la nuova strategia per la biodiversità determineranno una riduzione senza precedenti della capacità produttiva dell’agricoltura europea e del reddito degli agricoltori. Sono le conclusioni contenute nella relazione tecnica diffusa di recente dal Centro Comune di Ricerca (CCR), organismo che fornisce consulenze scientifiche indipendenti a supporto del processo decisionale della Commissione.

 

Le conclusioni della relazione sono state rilanciate da Copa-Cogeca, le strutture di coordinamento delle organizzazioni agricole e cooperative degli Stati membri dell’Unione. In particolare - segnala Confagricoltura - lo studio ha previsto come impatto delle nuove strategie, proposte dalla Commissione UE, un calo della produzione agricola tra il 5% e il 15% rispetto ai livelli attuali, con i tagli più incisivi sugli allevamenti. 

 

La riduzione delle produzioni comporterebbe una contrazione delle esportazioni di cereali, carni suine e avicole, nonché un peggioramento del deficit commerciale dell'UE per semi oleosi, ortofrutticoli, carni bovine, ovine e caprine. Insieme agli agricoltori sarebbero colpiti i consumatori, con un aumento nell’ordine del 10% dei prezzi, dovuto sostanzialmente alla maggiore dipendenza dalle importazioni in arrivo dai paesi terzi.

 

In aggiunta, non si avrebbero gli attesi benefici per l’ambiente; ad avviso degli studiosi più della metà della riduzione di gas a effetto serra prevista dalle misure europee verrebbe sostituita da rialzi equivalenti delle emissioni di gas serra dei paesi terzi, che aumenteranno le loro esportazioni per coprire il fabbisogno alimentare dei cittadini dell’Unione Europea. 

 

La relazione degli esperti scientifici conferma in larga misura le valutazioni già espresse nei mesi scorsi dal Dipartimento di Stato all'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ed ignorate dall’Esecutivo Ue. 

 

“Di fronte a queste preoccupanti indicazioni, la Commissione non può restare in silenzio - dichiara Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura e vicepresidente del Copa -. È indispensabile ed urgente una presa di posizione ufficiale. Analoga richiesta è stata formulata da Copa-Cogeca”. 

 

“Gli agricoltori sono pronti a fare la propria parte per la sostenibilità ambientale, anche perché, come dimostrano gli eventi degli ultimi tempi, il cambiamento climatico impatta pesantemente sui raccolti e sulle strutture aziendali”.

 

Conclude il presidente della Confagricoltura: “Quando sono in ballo questioni che riguardano la sostenibilità ambientale ed i redditi di consumatori e agricoltori non si può procedere al buio e senza il necessario rigore scientifico”.

 

www.confagricoltura.it

Scadenze

BANDI ATTIVI PSR SICILIA

http://www.psrsicilia.it/2014-2020/bandi-e-avvisi/

 

CORSI AGRICOLTURA

Corsi per formazione ed aggiornamento per rilascio o rinnovo patentino acquisto ed utilizzo dei prodotti fitosanitari 

E’ possibile,tramite i nostri uffici, presentare istanza all’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura 

 

Nuovi Servizi per i Soci di Confagricoltura:

Registrazione contratti affitti e locazioni presso Agenzia delle Entrate; 
Immatricolazione trattori presso motorizzazione civile; 
Richiesta di accreditamento Mercato del Contadino di Siracusa; 
Prenotazione Corsi sulla sicurezza e visite mediche periodiche e preassuntive 
Assistenza lavoro domestico
Assistenza contenzioso tributario
Successioni ereditarie
Sicurezza : DVR e adeguamento Covid


17/08/2021

DISPOSIZIONE N.1 12 agosto 2021 Avviso Pubblico Criteri e modalità di erogazione dei primi contributi alle aziende di allevamento zootecnico danneggiate dagli incendi dei mesi di giugno, luglio e agosto 2021

Il 12 agosto sul sito istituzionale della Presidenza della Regione è stata pubblicata la Disposizione n. 1 del Dipartimento della Protezione Civile recante le modalità per l'ottenimento dei contributi  riportati in oggetto ed il relativo modello di domanda.

Le domande e ogni integrazione e/o comunicazione dovranno essere presentate esclusivamente via PEC al Dipartimento regionale della Protezione Civile, agli Ispettorati Provinciali dell’Agricoltura competenti per territorio ed al Dipartimento regionale dell’Agricoltura entro il termine perentorio di 8 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento.

La stessa disposizione precisa che "In ragione dell’evoluzione degli eventi e della disponibilità delle risorse è possibile la proroga /riapertura dei termini ovvero l’emanazione di un nuovo Avviso pubblico". 

La domanda, da redigere sullo specifico modello e nella forma di autocertificazione, deve essere accompagnata dal fascicolo aziendale aggiornato, da documentazione fotografica sui beni incendiati geotaggata e dalla copia del documento di identità del richiedente

I contributi, per la perdita del bestiame e delle recinzioni, sono destinati ai titolari di allevamenti, in possesso di codice ASL,

Cordiali saluti.

 


17/08/2021

segnalazione danni a causa di siccità ed eccessi termici del periodo luglio -agosto 2021

Cari Soci,

 

se avete subito danni rilevanti ,superiori al 35 % della PLV,  a causa della siccità e degli eccessi termici del periodo luglio –agosto 2021, Vi invitiamo a segnalarli, ai fini fiscali , nelle consuete forme e secondo l’allegato modello

 

 

PER INVIO A MEZZO PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA):

 

- Agenzia del Territorio di Siracusa: dp.siracusa@pce.agenziaentrate.it

 

 

PER INVIO A MEZZO RACCOMANDATA A/R:

 

-AGENZIA DEL TERRITORIO UFFICIO PROVINCIALE DI SIRACUSA

Via Antonello Da Messina 1 -

96100 Siracusa (SR)

 

Vi invitiamo inoltre ad inviare con il modulo predisposto dalla Regione Sicilia indirizzato a: ispettoratoagricolturasiracusa@pec.dipartimentoagricolturasicilia.it segnalazione anche all'Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura, al fine di avviare il processo di accertamento dei danni e quindi successiva  proposta di declaratoria.


27/07/2021

Vaccini anticovid, una corsia preferenziale per il settore agricolo negli hub di Siracusa, Portopalo e Carlentini

Gli operatori di settore agricolo potranno vaccinarsi senza prenotazione e con corsia preferenziale all’hub di Siracusa tutti i sabato dalle ore 16 alle ore 20; all’hub vaccinale di Portopalo sempre tutti i sabato dalle ore 8 alle ore 14 e al Centro vaccinale di Carlentini il giovedì dalle ore 15 alle ore 18.

 

https://www.siracusanews.it/vaccini-anticovid-una-corsia-preferenziale-per-il-settore-agricolo-negli-hub-di-siracusa-portopalo-e-carlentini/


13/07/2021

BANDO CIMI EBAT SIRACUSA VISITE MEDICHE AZIENDE AGRICOLE

Alle aziende associate

Il Cimi Ebat di Siracusa ha pubblicato un bando per la concessione di un contributo economico rivolto alle aziende agricole per sostenere le viste mediche prescritte a norma di legge.

Per informazioni rivolgersi ai nostri uffici.

Cordiali saluti


08/07/2021

CONFAGRICOLTURA SIRACUSA NEWS LUGLIO 2021

SCADENZE FISCALI E PREVIDENZIALI

o 12 LUGLIO CONTRIBUTI INPS LAVORATORI DOMESTICI

o 16 LUGLIO RITENUTE IRPEF OPERAI ED IMPIEGATI

o 16 LUGLIO 1^ RATA CONTRIBUTI AUTONOMI AGRICOLI INPS ( termine differito con apposito messaggio INPS n.2418 del 25 giugno 2021 che vi invitiamo a leggere attentamente)

o 23 LUGLIO MODELLO 730/2021 AI CAF

o 25 LUGLIO ENPAIA IMPIEGATI AGRICOLI

o 30 LUGLIO VERSAMENTO SALDO E PRIMO ACCONTO IRPEF (MODELLO 730 O UNICO)

 

 

___________________________________________________________

CENSIMENTO AGRICOLO ENTRO 30 LUGLIO PRESSO IL NOSTRO CAA CONFAGRICOLTURA

_____________________________________________________________

Assemblea Confagricoltura con i ministri Patuanelli e Cingolani

08 LUGLIO 2021

GIANSANTI: “CON CORAGGIO E VISIONE COMUNE, L’AGRICOLTURA DIVENTA PROTAGONISTA DEL CAMBIAMENTO”

 

“Le imprese agricole sono pronte a investire per aumentare il contributo alla lotta contro il cambiamento climatico e per accrescere la sostenibilità ambientale. Gli obiettivi, però, vanno raggiunti puntando sulle innovazioni, e non solo attraverso restrizioni. Una risposta deve arrivare dalla puntuale e piena applicazione del PNRR, che ha nella transizione ecologica un punto fondamentale”.

Lo ha detto il presidente Massimiliano Giansanti nella relazione di apertura della 101^ Assemblea di Confagricoltura a Palazzo Della Valle, a Roma, a cui hanno partecipato anche il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, e della Transizione ecologica, Roberto Cingolani.

In un recente studio diffuso dalla Commissione Ue si rileva che l’impronta climatica dell’agricoltura europea, misurata in termini di unità di prodotto, si è ridotta a partire dal 1990. Si tratta di risultati importanti – ha sottolineato Massimiliano Giansanti - ma sappiamo che occorre fare di più: le energie rinnovabili, con il biometano, il fotovoltaico agricolo, il biogas, possono dare nuovo slancio a modelli virtuosi in cui città e campagna si incontrano.

Altra questione di fondamentale importanza per il futuro dell’agricoltura è la nuova PAC, che entrerà in vigore nel 2023, ma per la quale già entro la fine di quest’anno gli Stati membri dovranno inviare alla Commissione europea i programmi strategici nazionali. Una novità assoluta, in quanto dovranno contenere sia le scelte sui pagamenti diretti, sia i programmi di sviluppo rurale a livello regionale.

“Abbiamo espresso e motivato le nostre riserve sull’accordo che è stato raggiunto – ha detto Giansanti - Ora c’è molto lavoro da fare e in tempi stretti, in considerazione anche del fatto che la PAC dovrà essere integrata con i progetti di investimento del Recovery Plan, senza dimenticare l’urgenza della riforma della pubblica amministrazione, della semplificazione e degli investimenti in infrastrutture e logistica”.

“Più gli imprenditori saranno capaci di intercettare l’innovazione, più lo Stato potrà accompagnare gli investimenti – ha affermato il ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli - Dobbiamo essere in grado di guardare sia vicino, sia all’orizzonte: nel PNRR ci sono misure pensate per fare entrambe le cose. Abbiamo compiuto delle scelte e dovremo continuare a farne, assieme ai settori produttivi di cui l’agroalimentare è uno dei massimi rappresentanti. PAC e PNRR sono le due grandi occasioni che non possiamo mancare”.

“La grande sfida della sostenibilità è trovare un punto di incontro tra l’aumento della domanda di cibo nel mondo e la necessità di conservare le risorse naturali – ha aggiunto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani - L’agroalimentare può vincere questa sfida puntando sulla razionalizzazione dell’uso dell’energia, dell’acqua e della chimica, ma anche sul potenziamento del patrimonio forestale e della digitalizzazione”.

Ad avviso di Confagricoltura, resta la necessità di un piano strategico di lungo periodo, che sappia valorizzare la produzione agricola e la competitività delle imprese. Una competitività che è già una realtà, ma che deve essere implementata, come è emerso dallo studio del professor Marco Fortis, direttore della Fondazione Edison e docente di Economia all’Università Cattolica, sulle eccellenze agroalimentari italiane: “Conoscere i propri punti di forza - ha spiegato - è fondamentale per l’elaborazione di una strategia efficace”.

RINNOVO CCNL QUADRI e IMPIEGATI AGRICOLI 2020-2023

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 7 luglio, presso la sede di Confagricoltura, è stato sottoscritto il Verbale di Accordo per il rinnovo del CCNL per i quadri e gli impiegati agricoli per il quadriennio 2020 - 2023,

Cordiali saluti.

Il Direttore

Dott. Antonio Giuffrida


14/06/2021

Contributi agricoli unificati INPS. Differimento dei pagamenti relativi al periodo 1/11/20-31/01/21. Messaggio INPS

Si rende noto che, come anticipato con nostra comunicazione , l’INPS – di concerto con il Ministero del Lavoro – ha disposto il differimento in via amministrativa del pagamento della contribuzione agricola unificata afferente al periodo compreso tra il 10 novembre 2020 e il 31 gennaio 2021 che, come noto, è interessato dall’esonero contributivo disposto dagli articoli 16 e 16 bis della legge n. 176/2020 (per i mesi di novembre e dicembre 2020) e dall’art. 19 della legge n. 69/2021 (per il mese di gennaio 2021).

Il rinvio – disposto con il messaggio INPS n. 2263 pubblicato nella tarda serata di ieri 11 giugno del 2021 – è motivato dai ritardi dell’Istituto nella predisposizione ed attivazione della procedura di presentazione dell’istanza di sgravio.

Ed infatti il messaggio precisa che il differimento avrà efficacia “fino alla definizione degli esiti della domanda di esonero”.

Viene inoltre precisato che il rinvio delle scadenze dei versamenti riguarda tutte le tipologie di contribuenti che rientrano nell’ambito di applicazione delle norme citate, e dunque sia i datori di lavoro che i lavoratori autonomi del settore agricolo.

Pertanto, il differimento riguarda nell’immediato anche la contribuzione relativa agli operai agricoli occupati nel IV trimestre 2020, in scadenza il prossimo 16 giugno.

Nel rinviare ad un’attenta lettura del messaggio allegato, porgiamo cordiali saluti.


08/06/2021

CONFAGRICOLTURA SIRACUSA NEWS GIUGNO 2021

SCADENZE FISCALI E PREVIDENZIALI

o 16 GIUGNO ACCONTO IMU 2021

o 16 GIUGNO RITENUTE IRPEF OPERAI ED IMPIEGATI

o 16 GIUGNO CONTRIBUTI INPS OPERAI AGRICOLI 4° TRIM 2020

o 25 GIUGNO ENPAIA IMPIEGATI AGRICOLI

o 30 GIUGNO VERSAMENTO SALDO E PRIMO ACCONTO IRPEF (MODELLO 730 O UNICO)

 

 

Ci preme ricordare che la rata relativa al IV trimestre 2020 in oggetto è stata tariffata in misura piena e non tiene conto quindi degli esoneri riconosciuti dalla speciale normativa COVID con riferimento al 2020.

 

Ed infatti - come noto (cfr., da ultimo, la notizia della Area Politiche del Lavoro e Welfare del 18 maggio 2021) - per lo sgravio relativo al primo semestre 2020 in favore dei datori di lavoro di alcune filiere produttive (ex art. 222 della legge n. 77/2020) la procedura di presentazione delle istanze è stata sospesa dall’IINPS con messaggio n. 1850/2021,  al fine di apportare le necessarie modifiche per la semplificazione della procedura di autorizzazione dell’esonero a seguito delle sopraggiunte semplificazioni apportate in sede di conversione del “decreto sostegni” (legge n. 69/2021) con riferimento alla dichiarazione relativa ai limiti massimi individuali di aiuti COVID nell’ambito del “quadro temporaneo” (cfr. notizia della Area Politiche del Lavoro e Welfare del 5 maggio 2020); mentre per quanto riguarda lo sgravio per i mesi di novembre e dicembre 2020 riconosciuto a  tutte le aziende del settore primario(ex artt. 16 e 16 bis della legge n. 176/2020), non è ancora stato possibile presentare le relative istanze all’Istituto previdenziale.

 

Pertanto, i contributi in scadenza il prossimo 16 giugno – non essendo stata prevista alcuna sospensione per legge degli stessi (a differenza di quanto previsto per i contributi relativi al 1°e al 2° trimestre 2020) – dovranno essere pagati in misura piena, in attesa che l’INPS riavvii le procedure per la richiesta dei predetti sgravi e ne definisca gli esiti”.

 

___________________________________________________________

SCADENZE CAA

16 GIUGNO DOMANDA UNICA AGEA e MISURE A SUPERFICIE SICILIA

Siamo in attesa di una proroga del suddetto termine

Cordiali saluti.

Il Direttore

Dott. Antonio Giuffrida


07/05/2021

CONFAGRICOLTURA SIRACUSA NEWS MAGGIO 2021

SCADENZE FISCALI e PREVIDENZIALI mese di MAGGIO


17 maggio : versamento ritenute Irpef dipendenti relative al mese di aprile

17 maggio versamento Iva mensile e trimestrale
         
25 maggio : denunce mensili e versamenti Enpaia

28 maggio : invio domande decreto Sostegni

Avviso pubblico per la concessione degli aiuti previsti dall' art. 10 - comma 13 della L.R. n. 9 del 12 maggio 2020 (Finanziaria regionale).
Per beneficiare dell’aiuto le imprese agricole si devono trovare nelle seguenti condizioni: 
 - essere iscritte al registro delle imprese della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA);
 - avere la sede in Sicilia ed il fascicolo aziendale aggiornato e validato;
 - abbiano subito perdite di fatturato superiore al 60% (rapportando il fatturato del periodo 12 Marzo - 4 Maggio 2020 al fatturato dello stesso periodo 12 Marzo - 4 Maggio 2019).

Regione Siciliana - Sito Ufficiale
________________________________________________________

MERCATO DEL LAVORO: LA SOLUZIONE OFFERTA DA AGRIJOB – CONFAGRICOLTURA

Agrijob è un servizio che Confagricoltura – autorizzata dal ministero del Lavoro – mette a disposizione delle proprie imprese associate e di tutti coloro che aspirano a lavorare in agricoltura: si tratta dell’attività di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro.
L’attività viene svolta tramite le articolazioni territoriali di Confagricoltura, le Unioni Provinciali degli Agricoltori (UPA), che hanno sottoscritto apposita convenzione con l’Organizzazione centrale e sono state quindi autorizzate.
Candidature ed offerte di lavoro alla seguente pagina https://www.confagricoltura.it/ita/agrijob

ASSISTENZA CONTENZIOSO TRIBUTARIO

Vi informiamo che abbiamo da poco sottoscritto una convenzione con un valente e serio professionista siracusano per offrire alle aziende associate assistenza in materia di contenzioso tributario. Per informazioni rivolgersi alla nostra sede provinciale

CENSIMENTO AGRICOLO e DOMANDA UNICA AGEA 2021

Contattate i nostri uffici Caa 
______________________________________________________________
CORSI AGRICOLTURA
- CORSI SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

- Corsi per formazione ed aggiornamento per rilascio o rinnovo patentino acquisto ed utilizzo dei prodotti fitosanitari 
E’ possibile,tramite i nostri uffici, presentare istanza all’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura 
 
 
Nuovi Servizi per i Soci di Confagricoltura:
Registrazione contratti affitti e locazioni presso Agenzia delle Entrate; 
Immatricolazione trattori presso motorizzazione civile; 
Richiesta di accreditamento Mercato del Contadino di Siracusa; 
Prenotazione Corsi sulla sicurezza e visite mediche periodiche e preassuntive 
Assistenza lavoro domestico
Assistenza contenzioso tributario

Successioni ereditarie
Sicurezza : DVR e adeguamento Covid

Scadenze
BANDI ATTIVI PSR SICILIA
http://www.psrsicilia.it/2014-2020/bandi-e-avvisi/

Cordiali saluti.

Il direttore /dott. Antonio Giuffrida


14/04/2021

ESONERI CONTRIBUTIVI, CONFAGRICOLTURA: FINALMENTE OPERATIVE LE ESENZIONI RICHIESTE

CLICCA QUI


LEGGI TUTTE LE NEWS...


Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.
INFORMATIVA PRIVACY